Connessioni 21 – 25

21 Richiedo informazioni utili per il mio proseguire in questo piano.

Dove vi trovate esattamente? Ognuno nella propria storia di vita personale e ognuno nella storia dell'evoluzione umana , entrambe le storie sono interconnesse e una esiste in virtù dell'altra , nel non considerarvi parte del tutto vi lascia solo nell'insoddisfazione , non ne potete fare a meno, che lo vogliate o meno siete coinvolti e quindi resistere non è concesso in quanto è come se una formica volesse fermare un tir in corsa , ecco l'evoluzione è in corso e sta velocizzando sempre di più il ritmo è come l'aereo quando inizia ad avviarsi nella pista di decollo , l'umanità tutta fino ad oggi ha formato chi l'aereo chi la pista, chi la torre di controllo chi i comfort , ognuno ha partecipato e ora tutti siete parte dell'aereo o esistete in funzione di esso , non importa , ora l'aereo è in pista e i motori sono già accesi , siete pronti ?
Non si è mai pronti e un fremito passerà in ognuno di voi anche perché sapete che non vorreste scendere né potete farlo, non siete i passeggeri siete l'aereo.
Nessuno di voi è il pilota ma la strumentazione , comprenderete che quindi ognuno debba restare al suo posto poiché quella è la sua funzione .
Siatene onorati , in un piano di esistenza differente a quello terrestre l'avete scelto . nessuno e niente nel cosmo può essere convinto a fare ciò che non ha già scelto in precedenza . Non parliamo neanche di una scelta a tavolino è una scelta di vibrazione e non di ragionamento , è la scelta della perfezione cosmica non certamente una scelta individuale , finché prendete decisioni attraverso i sensi organici come potete solo pensare di essere in grado di fare scelte ? Quello che percepite è così minuscolo da non poter essere preso in considerazione.

E' come un bimbo nella folla che vede migliaia di gambe e gli si voglia far decidere se lo spettacolo è valido , ha percepito che ci sia uno spettacolo in corso certo che si, ma cosa potrebbe dire ? Nella sua altezza fisica non ha potuto vedere nulla e voi dal vostro piano con i sensi organici siete nello stesso piano e dunque come sperare che possiate decidere o scegliere qualcosa che comunque coinvolgerà tutta l'umanità ? Avete idea di un azione che ripercussione ha sull'ecosistema di vita ?
Se vi fermate a valutare quest'aspetto, voi per primi sarete grati al cosmo per non poter decidere e scegliere.
Lascereste a vostro figlio di 2 anni e mezzo la responsabilità della vita sul pianeta ?
Sta appena iniziando a camminare e ogni tanto capitombola e voi mettereste nelle sue manine con cui tocca tutto e mette in bocca la vita dell'intero pianeta ?

Non potete davvero pensare che ogni decisione non si ripercuota per l'intero ecosistema di vita . Ogni pensiero, azione, e vibrazione che producete impatta l'intero ecosistema di vita e dunque quando entrerete nella visione più ampia tutto ciò vi sommergerà d'amore ed immensità .

Siete parte di una sinfonia , siete una nota di una melodia incantevole siete suono, e pause siete il respiro dell'universo e dunque quanto più vi sentirete parte di tutto ciò tanto più la vostra storia personale fluirà nella grande armonia .

22 Richiedo informazioni utili per il mio proseguire in questo piano.

A volte ci sono parole che ricorrono e che non piacciono seppur ricorrono spessissimo nell'uso quotidiano come dovere, dover fare , dover essere ... ebbene ognuno di voi deve compiere la sua funzione e siate certi che quando utilizzate queste parole è perché fa parte di essa , dovete non è un ordine impartito per un dispetto dovete è una conseguenza della vostra funzione e dal momento in cui riconoscerete la vostra funzione la servirete senza preoccuparvi delle parole. Sarete onorati di dover fare, onorati di dover essere, onorati di dover adempiere al vostro compito. Ciò che non vi piace in certe parole è quel movimento interno che producono che vi collega al sentire che non state adempiendo interamente alla vostra funzione. Gli eventi di cui vi circondate sono tutti in risposta alla frequenza vibrazionale che a sua volta è diretta dalla vostra funzione , quando lo riconoscete vi piace quando non vi piace non la state riconoscendo e quindi ritornerà a voi ancora e ancora per essere riconosciuta e amata in quanto parte della funzione. nulla che non serva alla vostra funzione può giungervi, soffermarsi su ciò che vi piace è per darvi l'indicazione di come tutto deve fluire e dunque quando sarete nel riconoscere la vostra funzione non ci sarà alcunché che possa non piacervi .

Nessuno di voi sarà scontento, insoddisfatto o arrabbiato anzi al contrario ognuno sarà gioiosamente fiero della propria funzione , tutto vi apparirà in una completezza di visione da lasciarvi senza fiato , e allora davanti a qualsiasi cosa in cui vi sentite dire o pensare non mi piace inserite l'affermazione "chissà in che modo questa cosa arriverà a piacermi" ... , siate curiosi , immettete in voi il tarlo che tutto vi possa apparire diversamente e che ciò che state valutando è solo un frammento , una spina non c'è dubbio che faccia male ma la spina nella rosa ha più funzioni e tutte benefiche alla rosa e perciò definire che la spina è cattiva non ha alcun senso .

Fate l'elenco dei vostri doveri e sappiate che tutto ciò che fate è guidato da un vostro dovere di funzione e ascoltate di ogni cosa che fate cosa vi muove su un livello vibrazionale , quando vi dite devo lavorare e vi recate sul luogo di lavoro osservate quali livelli chimici, vibrazionali vengono coinvolti poiché serve alla vostra funzione non soffermatevi sul tipo di lavoro andate oltre nel sentire quanto quella cosa che dite non vi piace vi faccia anche sentire ... ed è questo che è guidato dalla vostra funzione .

Non ci sono errori, non c'è possibilità che una cosa sia sbagliata anche se ci sono cose di cui vedendone solo una parte le definite tali.
Se oggi sorridete pensando a ciò che un tempo vi ha fatto piangere come potete pensare oggi che quell'attimo fosse sbagliato ?

Ognuno ha la sua funzione all'interno del grande aereo, dell'orologio, del mare , e osservate come una funzione è necessariamente parte , pensatevi e sentite qual'è la vostra funzione ?
Quando vi dite " qual'è la mia funzione" , "questa è la mia funzione" inevitabilmente vi state inserendo nel far parte e non è più una cosa individuale la vostra funzione è di più della vostra missione la vostra missione è riconoscere la vostra funzione.

La vostra funzione vi rende parte , parte integrante , vi nutre e vi fa dire devo . dunque ad ogni devo in cui arricciate il naso ora sorridete , il naso si storce perché vi sente rinnegare la vostra funzione .

23 Richiedo informazioni utili per il mio proseguire in questo piano.

Di tutte le cose che vi circondate non c'è ne è una che non sia attinente con la vostra funzione. Ogni persona che interagisce con voi sia fisicamente che per sentito dire è attinente alla vostra funzione. Non domandatevi perché ma bensì come , in che modo si collega alla mia funzione ?
Tutto ma proprio tutto ha una funzione ed ancora di più di un senso , usate il termine funzione anziché senso e saprete la differenza .
Dire ha senso è relativo a quella cosa che stai osservando , dire ha una funzione la comprende all'interno di qualcos'altro.
Dire ha la sua funzione la rende utile e facente parte di altro.

Dovete sentire attraverso i sensi cosmici , non fermatevi al percepito con gli organi fisici. Quando utilizzerete i sensi cosmici i perché si dipaneranno e dunque torniamo al galleggiamento, al dover essere , al mare, a tutto ciò che vi porta l'illuminare il vostro sguardo , osservatevi nei lineamenti del volto ? Il vostro viso è una cartina del vostro stato dell'essere, quanto sorridono i vostri occhi ? Siate i vostre occhi che sorridono , ogni volta che guardate con la vista cosmica tutto il volto risplende come gli occhi di una donna incinta che sente dentro di se il miracolo della vita in ogni istante e allora osservate i vostri occhi , fateli sorridere e sentirete tutto il volto distendersi , portate pace in ciò che vedete , sorridete con gli occhi , potete ridere e mantenere gli occhi tristi o preoccupati ma se sorridete con gli occhi tutto il sistema sorriderà e non vi servirà nemmeno ridere .

Percepite quanto i vostri occhi siano stanchi ? In un bacio, nei momenti intensi naturalmente chiudete gli occhi per fermare quell'attimo, e allora iniziate a guardare chiudendo gli occhi e allora sentirete tutto un altro stato pervadervi.

Durante la giornata che siate davanti a un muro o fermi in macchina chiudete un istante gli occhi e scoprire quanto c'è di più in ciò che vi circonda. Quando avete un idea (che comunque vi invia la vostra funzione) chiudete gli occhi e sentitela , e questo aprirà alla pace il fluire dentro le vostre cellule , come vedete è semplice , nel vostro corpo risiedono tutti gli strumenti per evolverlo e bastano micro movimenti e tutto l'assetto energetico cambia.

Non affannatevi pensando di dover fare grandi cose , un movimento piccolo è sufficiente per dare una direzione immediatamente , immaginate che un punto si estenda in una linea verso i cosmo e ora un altro punto poco distante fate lo stesso un po come le porzioni di una torta il punto è il centro ma la fetta può variare a seconda dello spostamento seppur minimo , anzi vi potrebbe sembrare che il movimento sia lo stesso ma non è così.
Dunque movimenti piccoli creano grandi variazioni e movimenti grandi creano variazioni pressoché uguali ai movimenti piccoli e dunque perché affannarsi , l'ecosistema della vita vi permette di danzare con il cosmo con un minimo movimento ed ecco perché sorridere con gli occhi, può trasformare tutto il vostro percepito
. Allenatevi a farli sorridere senza muovere la bocca , fatelo davanti ad uno specchio , guardatevi e guardate i vostri occhi sorridere , chiudete gli occhi e sentite i vostri occhi sorridere anche a occhi chiusi , sentite i vostri occhi respirare, sorridere e percepite cosa si muove nel corpo , sentirete un sfarfallio ? Si . Potreste innamorarvi di voi ? Si .

24 Richiedo informazioni utili per il mio proseguire in questo piano.

Quando siete nel non capire la cosa più vantaggiosa da farsi è fermarsi, respirare, guardarsi attorno, sorridere e immaginarvi minuscoli nel cosmo , protetti dal cosmo intero , respirare nuovamente e comprendere che ciò che affermate di non capire è in risonanza con memorie depositate e mancando i collegamenti ad esse vi risulta incomprensibile , quando il voler capire è legato ai perché la vibrazione di base è la rabbia che non è altro che una dichiarazione di NON ricordare ciò che sapete su un livello molecolare e dunque arrivano i perché , quando i perché sono rivolti al tutto il funzionamento , tipo perché il sole è fermo e la terra gira , sono perché di distrazione poiché questo è il modo in cui tutto funziona c'è un punto fisso e tutto ruota intorno ad esso creando orbite di interazione.

Esattamente come ognuno di voi è in parte il perno a cui tante persone ruotano attorno e al tempo stesso parte della galassia umana , anche il sole è fermo ma parte di una delle galassie e dunque anch'esso si muove nel cosmo poiché tutto è movimento la percezione che sia fermo è perché il suo movimento è correlato al vostro un po come accade quando siete fermi in stazione su di un treno e il treno affianco parte e per un istante non sapete chi si sta muovendo e allora il sole non sorge e non tramonta , è fermo rispetto alla terra ma si muove rispetto al cosmo e dunque non è fermo , nulla può fermarsi , in nessun modo e mai per tanto se ogni giorno che si sussegue iniziate a vederlo come un ricco momento di interazione cosmica potrete attingere una ricchezza incommensurabile per voi e per tutto il vostro sistema orbitale.

I vantaggi nella visione che comprende il fare parte di un sistema che si estende da voi in realtà non sono altro che il naturale confluire nell'armonia cosmica e questo per vibrazione vi porterà nel vivere nella pace , nella sicurezza , nell'amore che tanto desiderate proprio perché già sapete su un livello molecolare che è l'unica cosa che dovete essere. Un elemento o uno strumento cosmico accordato per la sinfonia cosmica. Siete parte di un orchestra sinfonica e dunque ognuno con la sua funzione , dal suo posto emette le proprie note , avete le cuffie che vi isolano per sentirvi ma ciò che suonate/emettete è la melodia cosmica .

Ciò che guardate con gli organi fisici di senso e definite basandovi su di essi sono frammenti . E' come dire che osservando un singolo pezzo di un puzzle decidete che non vi piace com'è fatto ma ogni pezzo si completa con altri pezzi che a loro volta completano il puzzle grande.
Quando definite la malattia state guardando un pezzo , ogni cosa ha più risvolti ed collegata ad altre su innumerevoli piani , la malattia è un linguaggio che urla il bisogno di stare bene. Il bisogno di stare bene è la vostra funzione che si attiva, poiché nella pace c'è salute e nella pace c'è l'attivazione della vostra funzione cosmica .

La rabbia che si scatena in voi davanti ad una malattia incomprensibile in parte entra in azione quando paragonate senza riconoscere il disegno cosmico.
Ancora di più si scatena la rabbia quando la malattia colpisce un vostro caro poiché nel livello molecolare sapete che a livello cellulare siete impotenti in realtà la vostra potenza è pari a quella cosmica e potete riconoscere ciò quando e solo nella vibrazione della pace .

Volete la salvezza ? Volete risolvere ogni forma di disagio della vostra vita , togliete le cuffie, ascoltate l'orchestra e rimettetevi le cuffie per sentirvi nell'armonia della melodia vita . Sintonizzatevi sul sangue, sul battito del vostro cuore , respirate la pace con gli occhi, con le mani e con tutto il corpo, prima il dovere e poi i piacere è ciò che serve , prima dovete adempiere alla vostra funzione e poi potete giocare sul piano terrestre, quanto più vibrerete nella pace tanto più tutto si distende, la pace è come il balsamo che scioglie i nodi nei capelli.

Nulla di ciò che esiste , è esistito o esisterà è sbagliato , tutto è olografico con più risposte esattamente come con gli antichi testi che in base al vostro grado di apertura alla visione vi danno livelli di informazione differente , rilassatevi , respirate nella pace poiché il respiro mette in circolo i pensieri e dunque respirare per calmarsi è di breve durata , respirare quando siete sereni è di gran lunga più duraturo l'effetto che si produce.

Imparate o gioire e ad andare oltre soprattutto quando siete aperti e ciò azionerà un circuito di pace e salute , imparate ad tenervi momenti di sacra intimità con voi stessi per fluire con la pace.

25 Richiedo informazioni utili per il mio proseguire in questo piano.

Su un livello del vostro sentire interno, quando siete nell'intimità con voi, quando guardate gli occhi di un bimbo, quando sorridete, quando ammirate, e sentite dentro quella certezza , una certezza che vi fa compiere azioni anche contro la vostra stessa logica , ognuno di voi riconosce questi momenti sono istanti di connessione in cui il tempo sembra fermarsi, e tutto è più limpido come quando la nebbia svanisce , tutto è più chiaro, limpido , c'è un brivido di commozione che vi pervade e dunque questi attimi sono il più importante nutrimento di cui dovete cibarvi, non c'è alimento organico, più nutritivo di questo, iniziate ad ammirare tutto ciò su cui i vostri occhi si posano, e li sentirete dilatarsi , aprirsi, ammirate , ammirate e ammirate tutto ciò che vi circonda , ammirare è riconoscere l'oltre che risiede in ogni cosa , è un atto che muove frequenze vibrazionali nutritive e vi porta in connessione cosmica .

Dunque poiché già sapete ed incominciate a a sapere di sapere non vi rimane che l'applicazione per creare l'esperienza , nell'applicazione di un sapere c'è l'esperienza e dunque la pace avviene quando l'esperienza di ciò che sapete si manifesta attraverso di voi stessi medesimi. La vostra mente che vi stimola in continuazione a raggiungere il vostro sapere è anch'essa al servizio dell'evoluzione, smettete di condannarvi o continuate a farlo in questo siete liberi per brevi periodi poiché anche a voi stessi vi stanca.

Ammirate, ammirate e ammirate ancora , sorridete con gli occhi, entrate nel galleggiamento , più attimini di connessione lascerete fluire in voi più il vostro sistema ne avrà fame e sete e inizierà a rifiutare gli altri cibi .

Immaginatevi davanti al vostro piatto preferito e accanto c'è un piatto che non vi piace per niente ed un che vi lascia indifferenti , quale scegliete ? La scelta è una non vi sembra ? E allora quanto più nutrirete il vostro sistema di frequenze cosmiche tanto più in modo naturale scarterete le frequenze che non vi nutrono e non perché siano sbagliate è solo che non riescono più a nutrirvi come magari lo facevano un tempo, il vostro sapere di sapere è in crescita in ogni istante che respirate e dunque date uno sguardo come fareste visitando l'aula della vostra prima elementare in cui sapete che non ci tornerete più.

Respirate la certezza , l'evoluzione ha solo una direzione . Non importa lottare, sforzarsi o impegnarsi di migliorare poiché nella vibrazione del sapere c'è pace , e dunque se proprio volete lottare per qualcosa impegnatevi a costellarvi di attimi di connessione, e questo produrrà un risultato che mai avreste osato sognare. Il fluire attraverso i sensi cosmici porta a questo , per ognuno nessuno escluso. ammirate ogni giorno di più e tutto assumerà un altro spessore, in cui la pace farà da guida in modo sereno, naturale e allora si apriranno scenari di possibilità infiniti.
Iniziate da voi stessi , guardatevi allo specchio ed ammiratevi .

Ogni connessione è solo una trascrizione , la punteggiatura è relativa.

Beatrice