Connessioni 71 – 75

71 Richiedo informazioni utili per il mio proseguire in questo piano.

Cosa accadrebbe se nella quotidianità di ognuno ciò che oggi è ancora definito "miracolo" fosse all'ordine del giorno?
Quanti "miracoli" scorgete in una giornata ? , ebbene se iniziaste a contare e collegare dovreste arrendervi al fatto che ci sono più "miracoli" che "non miracoli" .

E quando comprenderete che ogni "miracolo" fa parte e dunque non esiste alcun miracolo smettereste di voler far miracoli ...

Quando pensate di voler far miracoli state affermando che "servirebbe un miracolo" anche se non è così poiché la perfezione cosmica non richiede miracoli in quanto tutto è un unico miracolo.
Allo stesso tempo siete connessi a un ricordo in cui tutto fluisce in una vibrazione di gioia, di pace, di sapienza ed è questo ricordo che vi fa sorgere la voglia di miracoli, in parte quando siete connessi al ricordo e registrate/percepite l'essere distanti dal fluire nella pace lo archiviate dicendo "ci vorrebbe un miracolo" e in parte quando dite "voglio fare miracoli" siete connessi allo stesso ricordo seppur con la percezione che la distanza sia raggiungibile.
Ne consegue che di per se non c'è nulla che non sia un miracolo, ogni vostra cellula, ogni vostro pensiero ogni vostra parola, ogni organismo vivente contiene in se la potenzialità massima evolutiva .

Fate dunque bene ad essere impazienti, insofferenti, arrabbiati con voi stessi poiché sentite quel richiamo molecolare in voi che vi sussurra che vi fa dire c'è di più, che vi connette ad un ricordo tanto bello quanto doloroso ?
Il punto non è certamente se fate bene o male visto che dipende tutto dal vostro percepito e dunque cosa percepite riguardo ai miracoli ?
Voi quanti miracoli compiete ogni giorno ?
Chi conoscete che fa miracoli ?
Dov'è che non rilevate alcun tipo di miracolo?
Come potete abitare un corpo "miracoloso e miracolato" e allo stesso tempo credere di non essere in grado di fare miracoli ?

Iniziate a scorgere miracoli ovunque togliendoli così dall'eccezione per inserirli nella norma , prendete la forza di gravità è anch'essa un miracolo ?
Certo che si e come ogni legge fisica , legge cosmica o legge universale quando la conosci tutto rientra , tutto il sistema lo riconosce e si prosegue non cercate di fare la differenza, vivete testimoniando la vostra natura cosmica in tutto il suo splendore e per gli occhi di molti apparirete come coloro che fanno miracoli pur sapendo che non è così.

72 Richiedo informazioni utili per il mio proseguire in questo piano.

Siete già pronti per vedere che l'oltre non esiste poiché è davanti a voi.
Il dispiegarsi è insito in ogni cosa è con voi in voi , non c'è un qui e un lì , non si va da nessuna parte poiché siete già ovunque.

La matematica che garantisce la vita è in opera inesorabilmente e il suo ripetersi ne garantisce il funzionamento.
Quanto più vivrete il far parte più comprenderete che ogni evento si dispiega e duplica in più varianti come i raggi del sole in cui ad ogni raggio è contenuto l'intero sole indipendentemente da dove vi trovate nel riceverlo.
La percezione che sia più meno caldo, più o meno forte varia dal luogo, data, stagione del piano in cui credete di essere poiché il raggio di per sè rimane invariato e irradia incessantemente la sua natura di sole , quindi la domanda è esiste il sole ?
Da cosa è formato il sole ?
Il sole esiste nell'insieme dei suoi raggi così come il mare è l'insieme di ogni singola goccia, e dunque siete sia goccia che raggio di sole , siete il mare ed il sole , siete l'aria e la terra nello stesso tempo siete tutto e voi stessi .

Questo è il vivere il far parte .

Occupatevi di irradiare ciò che siete a prescindere , ci saranno persone che si metteranno creme protettive per paura di bruciarsi ebbene non esiste la paura c'è una saggezza interna che ci fa compiere azioni non crediate che possiate "bruciare" qualcuno occupatevi di seguire il vento, le correnti evolutive della vita e irradiate tutto , lasciate che il flusso cosmico vi guidi come un sapiente danzatore e sentirete la melodia universale della vita, percepirete tutta l'orchestra , riconoscerete la perfezione suprema in ogni cosa, chiudete gli occhi e lasciatevi trasportare...

73 Richiedo informazioni utili per il mio proseguire in questo piano.

Cos'è la perfezione ?

La perfezione regola il rigenerarsi delle cellule dell'intero cosmo, si estende oltre l'immaginabile e l'infinito e quanto più osserverete il far parte la riconoscerete a prescindere .
La perfezione non dipende da voi in quanto insita in ogni organismo in qualsiasi stato evolutivo di qualsiasi dimensione, spazio e tempo è come osservare ad uno ad uno i nodi che compongono un preziosissimo tappeto e dire che quel singolo nodo non va bene , la perfezione non è nemmeno vedere il disegno nel tappeto , la perfezione è nella sapienza della comprensione che uno senza l'altro non esisterebbe , è riconoscere che dietro ad un nodo c'è di più , che ogni filo partecipa ed è importante , ogni filo partecipa , ogni filo è nel nodo e nel disegno che si compone smettete di voler sciogliere i nodi che ne sarebbe del tappeto?

La perfezione la riconoscerete aprendovi ad una visione di insieme che ogni giorno si amplifica permettendovi di vedere di più , tutto il processo evolutivo è per fare esperienza dell'estensione della perfezione.

Ogni specie in ogni piano di esistenza ha la sua vibrazione che genera il filo , quel filo di quella tonalità spessore e colore che sarà parte del tappeto andando ad integrarsi con gli intrecci del tappeto stesso ...

Immaginate un grande arazzo, bene immaginate che tutto il blu che vedete è composto dal filo "specie umana" , il verde dal filo "specie animale" , filo "specie cosmo", filo "specie acqua" , filo "specie pace" ...

Immaginate la perfezione come il prodotto finale e quindi per riprodurlo va scomposto e allo stesso tempo ricomposto ,
non tutto si può scomporre e dunque ... i miliardi di tentativi per raggiungere quel ricordo di perfezione già vissuto.

74 Richiedo informazioni utili per il mio proseguire in questo piano.

Ricordate che ogni volta che entrate nel dubitare, nel denigrarvi, nel darvi la colpa state di fatto ritenendovi a parte, vi state mettendo in posizione di non visione dell'insieme e quando ciò accade non è certamente per stoltezza ma bensì per un richiamo interno della vostra bussola che vi ricorda la vostra direzione, la vostra meta e dunque non è nel giudicarvi che la ritroverete in verità voi non siete mai fuori rotta anche quando vi può apparire come tale , voi siete interconnessi ad un insieme di organismi un pò come gli ingredienti in una ricetta che solo coi tempi adeguati di cottura si amalgamo tanto da divenire una pietanza in cui si percepiscono la presenza anche se non distintamente poichè insieme generano nuovi sapori e dunque smettete di criticarvi e di pensarvi a parte siete parte della perfezione e quanto più esalterete le vostre caratteristiche tanto più sarete riconoscibili ed utilizzati.
Il vostro vivere vi può portare nel divenire il sale della vita stessa .

Scegliete voi ! Date risalto alla vostra natura, occupatevi di volare poiché potete già farlo .

Ogni volta che vi soffermate su ciò che "non va bene" non state vedendo l'insieme più grande e dunque che fare ?
Fermatevi, date risalto a ciò che vi porta a sorridere, date risalto alla bellezza, date risalto ai doni che avete innanzi a voi, date risalto a una persona al vostro fianco, date risalto alle innumerevoli sfaccettature del vostro diamante .

Non permettete al lamentio di non farvi riconoscere quanto voi siate parte del tutto.
Rendete grazie anche al lamentio che vi ricorda semplicemente che non state facendo ciò che potete fare ed essere e scorgendo ciò saprete che neanche il lamentio esiste poiché non è altro che la vostra saggezza che vi esorta a ricordare perché siete dove siete, e cosa siete venuti a fare, e dunque non è di nessuna utilità aggredirvi .

Siate nella pace di far parte, nella gioia di essere spinti nel ricordo di ciò che sapete essere ciò che potete raggiungere.
Dubitare dunque è sbagliato ? Certo che no, tutto è assolutamente sempre interconnesso e quando arriva il dubitare produce un rallentamento che è anch'esso utile al risultato , un po come abbassare la fiamma in fase di cottura.

Allargate la visione e saprete che non è mai un solo elemento che determina qualcosa ma è sempre l'insieme di più fattori ed elementi. Comprendete che la perfezione cosmica non ammette eccezioni .

75 Richiedo informazioni utili per il mio proseguire in questo piano.

È sempre stato e sempre sarà !

Comprendere cosa avviene ai vostri corpi diventa necessario .
I vostri corpi come veicoli hanno caratteristiche come le vostre automobili, nessuno si sognerebbe di fare una scampagnata in strade tortuose con una porche poiché non è quella la sua funzione.
Come mai ora le auto si stanno conformando in comodità, prestazioni, sicurezza, sportività, praticità, capienza, design, bellezza, eleganza ?

Umano che cos'è ? Voi siete esseri cosmici non umani !

In voi risiede un meccanismo che genera e produce tutto ciò che vi serve quando vi serve .

Cosa succede ad una donna incinta ?
Non dipende di certo da lei il formarsi del feto, e quando servirà sarà in grado di produrre latte, tutto il suo corpo produce e genera ciò che serve affinché una vita entri nel piano cosmico.
Parte tutto da una fecondazione e dunque fecondate la vostra vita e abbiatene cura come una madre, e tempo 9 mesi terrestri darete alla luce una vita .
I vostri pensieri sono semi e dunque fecondateli e di miliardi di pensieri solo alcuni vedranno la luce esattamente come gli spermatozoi.
Vivete la vostra vita con la luminosità negli occhi di una donna incinta.
Sentite dentro di voi crescere e muoversi ciò che si sta generando.
Prendersi cura con delle attenzioni è intelligente , lasciare che tutto si compia è intelligente.
Entrate nel miracolo della vita e sappiate che tutto funziona così.
Non ci sono aborti solo forme che restano in altre frequenze e che nutrono altri piani di esistenza. Ciò che serve, quando serve si formerà .

Non siete umani, siete esseri cosmici !
Quanto più questo concetto entrerà in voi e tanto più tutto fluirà .
Non dipende da voi ma con voi .

Il vostro corpo è un organismo interconnesso al sistema biologico cosmico ed ha una intelligenza propria governata da leggi superiori che non siete in grado di immaginare ed è per questo che non dipende da voi.
Il vostro corpo sta mutando in ogni istante e si apre a ricevere sempre più flusso cosmico esattamente come le vostre auto hanno più capienza .
esattamente come i nuovi modelli sono completamente diversi dai precedenti seppur mantengono lo stesso nome.
Non siete già più il proseguimento delle generazioni precedenti, siete esseri così aggiornati seppur storicamente provenite da loro.
Abitate veicoli sempre più confortevoli e accessoriati, tutto qui.
Ciò che state per conoscere in termini di dove può portarvi il vostro veicolo è ancora inimmaginabile . Avete costruito aeroplani, missili, e astronavi tutti veicoli che in tempi passati erano inimmaginabili.

Fecondate i vostri pensieri li darete alla luce.

Ogni connessione è solo una trascrizione , la punteggiatura è relativa.

Beatrice