Connessioni 91 – 95

91 Richiedo informazioni utili per il mio proseguire in questo piano.

Cercare di capire, diventa un fattore organico insito del funzionamento dell'essere pertanto risulta vano tentare di evitarlo, comprendere che utilizzare questa insita proprietà organica vi può mostrare spazi e dimensioni coesistenti nel momento in cui vi soffermate su domande a cui 100 risposte diverse sono tutte esatte , è in quello spazio che aprite alla comprensione del far parte le multi-dimensioni.

Nei piani di esistenza coesistenti in cui si scorgono gli intrecci cosmici , in cui si vede come il movimento impulsico evolutivo si muove inesorabile .
Restate nel sentire interno, nel silenzio di un fiore e accederete alle gamme d'informazione che scorrono incessantemente.

Fermatevi dunque a sentire dove siete diretti ?

C'è uno scopo unico che permea ogni organismo vivente, lo scopo dell'evoluzione è la coesistenza di ogni mondo nella frequenza vibrazionale più produttiva e serena per tutti i piani di esistenza.
Dove c'è sforzo, fatica,stanchezza c'è il non riconoscere di far parte.
Nessun organismo è a parte o diverso, poiché tutti rispondono alla grande legge evolutiva.

Fermatevi dunque a sentire dove siete diretti.

Apritevi nel formulare domande più grandi di voi, chiedetevi solo cose che non vi siete mai chieste, spingetevi nell'esplorazione dei mondi che abitate già.
Ogni vostro pensiero l'avete innanzi a voi manifestato in un oggetto, o in una persona conosciuta, ogni vostro pensiero è innanzi a voi.
Fermatevi e osservate ciò che avete d'innanzi e lasciate fluire in voi il collegamento al pensiero che ha generato ciò su cui i vostri occhi si stano soffermando.

Quando vi ponete una domanda fatelo una volta sola se vi trovate nel rifarvela fatela in modo diverso.
Lo stesso vale nel vostro parlare fluente, inserite termini, vocaboli, concetti diversi e più amplierete il vostro linguaggio più le risposte vi appariranno chiare.
Tutto coesiste simultaneamente e dunque respirate, sorridete con gli occhi e scorgete come tutto sia collegato e interconnesso .

92 Richiedo informazioni utili per il mio proseguire in questo piano.

Ci sono i momenti di sospensione in cui tutto "sembra" irreale e al tempo stesso finalmente "vero".
In questi attimi sentitevi grati, le vostre percezioni sensoriali sono parte di voi e del processo evolutivo, ciò che potrete vedere con i vostri occhi è al momento attuale non registrabile poiché la visione è relazionata al vostro campo vibrazionale , al vostro campo magnetico e alla vostra frequenza che si fonde nella frequenza collettiva seppur ognuno di voi ha la propria.

Più attiverete pace, galleggiamento in voi e più il vostro campo si estenderà permettendovi di vedere ciò che ora risulta invisibile.
I piani coesistenti già sono accanto a voi sono solo invisibili per tonalità di frequenza differente.
Innalzando la propria frequenza si accede ai mondi paralleli che già esistono.
Ognuno di voi vibra a tutte le frequenze anche se la presenza consapevole segue la frequenza storica collettiva.
Per questo motivo innalzare la propria frequenza ha un impatto su tutto poiché fa da aggregante / da attrazione e irradiando l'innalzamento frequenziale si diventa partecipanti del processo evolutivo.

Cosa vedono i vostri occhi ?
Cosa percepiscono i vostri Sensi ?
Osservando ed allenando tutti i vostri sensi organici scoprirete come la coesistenza di più realtà sia presente nella vostra vita.
Siate gentili con tutto ciò che vi attraversa, siate attenti e curiosi di scoprire come funziona la coesistenza, quando potrete percepire altri piani saprete che sono reali tanto quanto quello che ora valutate / vedete .

Lasciatevi guidare da quella "vocina" che già è in contatto con essi.
La realtà è una e comprende tutti i piani di esistenza.

93 Richiedo informazioni utili per il mio proseguire in questo piano.

Ci sono aspetti nel vostro quotidiano da considerare come potenti alleati su cui date poca rilevanza in quanto parte di voi, posate il vostro sguardo amorevole su una qualsiasi parte del vostro corpo, sentitene la funzione e come silenziosamente si attiva nel suo ruolo indipendentemente da che lo vogliate o meno.
Il vostro respiro per quanti attimi lo considerate in un intera giornata ?
Ogni vostro respiro implica la vostra presenza e la conferma della vostra esistenza su nel vostro piano.
In ogni respiro c'è il confermarvi presenti anche se spesso assenti dalla presenza nel far parte.
Ogni vostra cellula è presente con l'intero ecosistema di vita e compie la sua funzione inesorabilmente.

Così voi come cellule cosmiche siete presenti e partecipi del piano evolutivo e vi muovete negli intrecci cosmici spesso ignari di cosa, come e da dove vi è arrivata la tal idea ...
Consideratevi parte e sentirete il flusso, quell'intelligenza cosmica presente in tutto in ogni forma la sentirete in voi. Ognuno di voi fa quel che deve fare proprio come un fiore che sboccia .
Anche voi siete fiori e nutrite l'intero piano .

Ciò che vi fa fare e non fare qualcosa è guidato e più sarete nella pace e più percepirete come quel flusso vi direziona nella vostra migliore versione di voi.
Non opponetevi nella presunzione di scegliere, come il fiore e come tutto anche voi state compiendo la vostra funzione .
Respirate dunque, lasciate fluire il flusso che vi anima e tutto sarà più facile , ed è così che anche l'asfalto si aprirà per farvi sbocciare ...

Non c'è nulla che potrà impedire una tale spinta quando questa è lasciata al fluire, nulla ferma lo sbocciare del fiore, c'è un divenire, uno spiegarsi dell'essere insito in ogni organismo che risponde a leggi ancora "invisibili" per la maggior parte di voi, percepibili per alcuni, pensabili per moltissimi e anche ciò è parte .

Respirate il sentirvi parte più e più volte nella giornata, questo dissolverà ogni forma di timore prodotto dal sentirsi soli, inutili, senza senso ...., vi nutrirà nel sentirvi parte, guidati, utili, con uno scopo e rendete grazie a ciò che comprendete così come a ciò che ancora non collegate.

Respirate e rendete Grazie più e più volte e sentite in voi come questo modella i vostri pensieri, azioni, il vostro corpo e le vostre parole, le vostre mani, i vostri pensieri ....
Respirate con il sorriso negli occhi, siete il fiore della vita stessa.

94 Richiedo informazioni utili per il mio proseguire in questo piano.

Sorprendersi appartiene al piano dimensionale poiché è parte della gamma emozionale, risiede nel ricordare, nel collegare, nel riconoscere e nella gioia.
La frequenza del sorprendersi è al pari dello spaventarsi finché produce nei vostri corpi la stessa carica di adrenalina.
Quando entrate nella pace tutto vi sorprenderà poiché sarete in grado di vedere i collegamenti diramarsi in tutti gli strati e allora non sarà neanche più un sorprendersi ma bensì uno stato di meraviglia continuo che permeerà il vostro muovervi .
Uno stato di presenza che vede gli intrecci di più piani che si muovono in un unica melodia e da lì ogni cosa verrà riconosciuta come parte della perfezione.

Iniziate a meravigliarvi delle vostre mani come parte del corpo, come strumento di creazione, come cellula cosmica, come strumento di dolcezza, come veicolo per lasciare le vostre impronte, come mezzo per toccare i cuori, osservatele e sentite quanto di voi viene consegnato attraverso le vostre mani ...
Sentite l'impatto del vostro tocco nel mondo, fin dove si estende ?
Riuscite ad immaginare dove arrivano le vostre mani ?
Una semplice vostra carezza fin dove si estende ?
Immaginate di lasciare impronte azzurrine in tutto ciò che toccate e immaginate la scia e il disegno che state alimentando, tutto il vostro muovervi impatta l'ecosistema di vita e potreste proseguire nell'immaginare fili d'argento per i vostri pensieri ...
Tutto il vostro organismo lascia impronte che modellano l'intero ecosistema di vita.

Più entrate nel collegare come tutto sia intricatamente parte più la pace e la meraviglia saranno in voi, più entrate nella pace e nella meraviglia e più collegherete come tutto sia intrinsecamente parte ...
Ogni vostro passo lascia un'impronta come ogni vostra parola, ogni emozione ogni azione ...

Nella pace saprete di sapere, riconoscerete di riconoscere, vedrete ciò che sentite.

95 Richiedo informazioni utili per il mio proseguire in questo piano.

Lasciare che sia quel sottofondo interno a guidarvi, il sottofondo del silenzio, della pace, dell'ispirazione ...
In ognuno di voi è insito, è parte integrante, è una parte del vostre corpo come le vostre mani o il vostro ginocchio, non c'è differenza è una parte interna come il cuore, i polmoni è il direttore d'orchestra dei vostri organi.

Qualsiasi artista/artigiano che crea sa che le sue mani mentre crea, modella non sono governate dalla mente, c'è un flusso cosmico che lo pervade e solo quando lascia fluire l'ispirazione tutto si compie.
Di chi è dunque il merito dell'opera?
Il merito dell'artista/artigiano è quello di aver permesso di essere pervaso ...

Come ogni canzone, musica, melodia è un opera d'arte ...
Nella vostra epoca essere circondati da musica è naturale ma non lo era affatto in altri tempi storici terrestri e dunque ascoltate solo la musica o anche il poterla ascoltare ?

Benedite tutto .
Tutto quello che conoscete come abituale è stato inimmaginabile per molte epoche , diverrà preistorico e verrà dimenticato...

Voi per primi lo fate ogni giorno, certi vostri pensieri che in dato tempo erano da voi stessi considerati vitali in un altro tempo erano vaghi e ora non li ricordate.
Ci sarete sempre poiché vi rinnovate in ogni istante secondo il principio della vita stessa.
Tutto evolve , nulla muore .
Riconoscete di essere parte, e saprete di essere immortali.

Ogni istante di vita rigenera la vita stessa.
Voi per primi quante epoche avete vissuto ?
Ricordate solo attimi fugaci di ciò che considerate il vostro passato ...
Quanti sogni, desideri vi hanno attraversato ?
Vivete il continuo divenire, lasciatevi condurre, guidare dal sottofondo nel ritmo del vostro cuore.

Tutto evolve, nulla muore.
Riconoscete di essere parte, e saprete di essere immortali.

Ogni connessione è solo una trascrizione , la punteggiatura è relativa.

Beatrice