Connessione 106
maggio 19, 2017
Connessione 108
maggio 27, 2017

Connessione 107

107 Richiedo informazioni utili per il mio proseguire in questo piano.

Ogni cellula risponde istantaneamente ad ogni input che date con i vostri respiri, sospiri, pensieri, parole, emozioni, azioni, reazioni …., tutto in voi emette frequenza che manda segnali elettrici che a loro volta si riversano nel circuito della vita.
Fermarsi per comprendere la vastità di input che emanate diventa un esercizio utile per comprendere il fatto che ogni singolo respiro influisce su ciò che vedete davanti a voi.
Fermatevi a “sentire” con quale forza caricate il vostro vivere, spesso il più delle volte c’è molta forza nei pensieri che non vi piacciono e serenità in quelli che vi piacciono, per combattere certe situazioni emanate tanta adrenalina mentre per ciò che piace un lieve sorriso …..
“Sentite” la frequenza che vi alimenta, dove è rivolta ?
Dove vi accende ?
Alcuni pensieri vi fanno scattare pressoché immediatamente nella lotta ed altri nella pace e tutto ciò sottintende che il vostro livello di presenza è ancora relativo e predominantemente reattivo alla gamma emozionale che a sua volta da forza ai pensieri .

Ogni pensiero “viaggia” ad una lunghezza d’onda propria , frequenze di pensiero sono presenti ovunque e quelle che captate sono relative allo stato di frequenza che emanate.
Così come i vostri sensi organici “ricevono” miliardi di informazioni e per lo più non percepibili nel livello di presenza, allo stesso tempo “emettono” rispondendo agli input ricevuti.
Ebbene ecco perché soffermarsi sul percepito organico relativo solo alla dimensione terrestre risulta spesso frustrante.
Voi come elementi cosmici siete presenti in molteplici dimensioni interconnesse.

Scorgendo un solo filo di un arazzo avete dunque la pretesa di sapere caratteristiche precise o il disegno che rappresenterà.
C’è molto di più e finché vi relazionate su quel singolo filo la vostra vita individuale sarà in balia della reattività delle frequenze.
Entrate nel far parte, sorridete con gli occhi e saprete.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *